PostHeaderIcon Estratto Convenzione Istituti Penitenziari di Reggio Calabria

(0 voti, media 0 di 5)

 

ESTRATTO CONVENZIONE
Per l'espletamento di attività lavorativa volontaria e gratuita ex artt. 20 ter e 21 dell'Ordinamento penitenziario, tra gli Istituti Penitenziari "G. Panzera" di Reggio Calabria

 

e

Associazione Socio – culturale di volontariato "Nuova Solidarietà"

Finalità
• Promuovere azioni concordi di sensibilizzazione nei confronti della comunità locale rispetto al sostegno e al reinserimento di persone in esecuzione penale;
• Promuovere la conoscenza e lo sviluppo di attività riparative a favore della collettività;
• Favorire la costituzione di una rete di risorse che accolgono i soggetti detenuti ammessi al lavoro all'esterno art. 21 O.P e/o art. 20 ter O.P. o ammessi a misura alternativa che hanno aderito ad un progetto riparativo.

Impegno delle parti


L'istituto penitenziario si impegna a:
• collaborare con l'Associazione per sensibilizzare l'ambiente in cui saranno inseriti i soggetti segnalati;
• segnalare il nominativo di ogni soggetto detenuto ammesso al lavoro al lavoro all'esterno che aderisce alla proposta di svolgere attività a favore della collettività.
• comunicare il nominativo del funzionario giuridico – pedagogico incaricato di curare il procedimento;
• preparare ed accompagnare l'accoglienza del soggetto;
• promuovere e partecipare alle periodiche verifiche sull'andamento dell'inserimento.


L'Associazione si impegna a:
• individuare all'interno delle proprie strutture operative idonee agli ambiti di impiego per lo svolgimento di attività di riparazione;
• collaborare con l'istituto penitenziario per la redazione del programma di trattamento, individuando gli impegni specifici, il numero di ore e le modalità di inserimento nell'attività di riparazione;
• assumere l'onere dei premi per l'assicurazione per ciascun soggetto inserito;
• designare un referente per il progetto riparativo;
• partecipare alla valutazione dell'andamento del progetto riparativo;
• rilevare la presenza giornaliera e gli orari del detenuto;
• segnalare tempestivamente assenze ingiustificate, inadempienze o comportamenti non idonei;
• produrre, al termine del periodo di svolgimento dell'attività riparativa, un attestato relativo alla durata e tipologia di attività prestata.

La presente convenzione decorre dall'1 febbraio 2019 e si intende rinnovata tacitamente di anno in anno salvo disdetta scritta, da una delle parti con almeno novanta giorni di preavviso.

 
Altri Articoli :

» Convegno - Benessere Sociale - 18 Giugno 2019

» GUINNESS DELLA PARMIGIANA PIU' GRANDE DEL MONDO

 NUOVA SOLIDARIETÀ CONQUISTA IL RECORD REALIZZANDO UNA PARMIGIANA DI 378Kg  
Visite

Visite di oggi:27
Visite di questo mese:777
Visite totali:140960
Cerca
Chi è online
 2 visitatori online